Questo articolo contiene collegamenti a prodotti o servizi di uno o più dei nostri inserzionisti o partner. Potremmo ricevere una commissione quando clicchi o effettui un acquisto utilizzando il nostro sito. Scopri di più su come guadagniamo.

CFD Trading in Italia

Come scegliere la migliore piattaforma di trading di CFD in Italia e quali rischi ci sono.

warning iconAttenzione: I CFD sono strumenti complessi e comportano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perdono soldi con il trading di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di assumerti il rischio di perdere i tuoi soldi.
1 - 9 of 9
Name Product Numero di Azioni CFDs Azioni Mercati Attivala ora
eToro
2000+
140 paesi
Vai al sito
68% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Conosciuto per il social trading e rivolto per tutti i tipi di investitori. Promuove il servizio CopyTrader che consente agli utenti di copiare le operazioni degli investitori più profittevoli.
Fineco
In tutto il mondo con eccezioni.
IT, FR, NL, PT, DE, UK, ES, FI, CH, AT, GR, IE, SE, DK, NO, BE, US, CA
Vai al sito
68.03% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Libertex
50+
No
In tutto il mondo con eccezioni.
Vai al sito
62.2% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Offre il trading di CFD su strumenti quali forex, indici, azioni, metalli, materie prime, ETF e criptovalute. Si fa apprezzare per la piattaforma web-based e per gli spread ridotti su tutti i conti.
Plus500
2,000+
No
US, UK, AU, DE, FR, IT, PT, GR, JP, SG, ZA, NL, FI, BE, DK, SE, CH, ES, AT, NO, HU, CZ, IE, PL, HK
Vai al sito
77% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Piattaforma di trading di CFD semplice da usare, con apertura del conto immediata e servizio clienti efficiente.
Naga International
500+
US, UK, DE, NE, ES, FR, IT, HK
Vai al sito
80.85% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio. Una app di trading online di CFD per negoziare azioni, ETF, forex, materie prime e criptovalute con social trading e carta di debito Naga Pay.
AvaTrade
Accesso ai mercati globali
No
In tutto il mondo con eccezioni.
Vai al sito
71% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Un broker di trading online di forex e CFD con apertura del conto semplice e veloce, depositi e prelievi gratuiti e ricco di materiale didattico per i principianti.
Capital.com
Accesso ai mercati globali
US, UK, DE, NL, ES
Vai al sito
83.45% dei conti degli investitori al dettaglio stanno perdendo denaro.
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Una app di trading online con oltre 4000 strumenti finanziari a commissioni zero e spread ridotti.
Eightcap
Accesso ai mercati globali
No
AU, US, EU
Vai al sito
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Un broker online che offre il trading di CFD con basse commissioni per il forex, apertura del conto semplice e veloce, depositi e prelievi gratuiti.
Trading212
1500+
AT, DE, ES, DK, FI, FR, GR, HU, IE, IT, NL, NO, PL, PT, RO, SE
Ulteriori Informazioni
Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio.
Una piattaforma di trading online che consente la negoziazione di azioni ed ETF a commissioni zero e che permette depositi e prelievi gratuiti in 9 valute base.
loading

Compare up to 4 providers

Che cos’è un CFD?

I contratti per differenza (CFD) permettono agli investitori di guadagnare profitti speculando sui movimenti del prezzo di azioni, indici o materie prime.

Poiché stai negoziando un contratto piuttosto che detenere un asset sottostante, i CFD possono crescere di valore a prescindere dalla direzione che prendono i prezzi. Per questo motivo, il trading di CFD spesso diventa popolare in Italia in presenza di alta volatilità, con i trader che cercano di fare profitti assumendo posizioni short quando il mercato scende.

I CFD possono essere profittevoli, ma sono notevolmente rischiosi e complessi. Le statistiche ci indicono che circa 8 investitori su 10 perdono denaro quando fanno trading di CFD. Ciò significa che i CFD sono più adatti agli investitori più esperti.

Questa guida offre una panoramica completa sui CFD, che include come vengono negoziati, alcune strategie di trading e quali sono i rischi da tenere in considerazione.i trading.

5 motivi per fare trading con i CFD

  • I CFD ti permettono di speculare su migliaia di prodotti finanziari e mercati globali a cui potresti non essere in grado di accedere altrimenti.
  • Puoi andare long o short, quindi puoi andare a profitto (o anche perdere denaro) in entrambe le direzioni del mercato.
  • Puoi coprire il tuo portafoglio. L’hedge è una sorta di assicurazione, poiché ti permette di assumere posizioni contrarie al resto del tuo portafoglio con l’ausilio dei CFD.
  • Generalmente, puoi accedere a conti demo gratuiti oltre a grafici e strumenti di trading tramite il tuo broker CFD.
  • I contratti CFD non hanno una data di scadenza fissa, il che significa che puoi chiudere la posizione (in altre parole, terminare il contratto) in qualsiasi momento.

    Cosa puoi negoziare con i CFD?

    Alcuni dei mercati più comuni a cui puoi accedere in Italia con i broker di CFD sono le azioni, indici, forex, obbligazioni e materie prime come il petrolio o l’oro.

    Se vuoi negoziare CFD, dovrai comprendere a pieno come funziona il CFD stesso così come l’asset sottostante. Se non hai esperienza nel trading di azioni, per esempio, probabilmente non è una buona idea cimentarsi con i CFD.

    Quali sono i rischi?

    I CFD sono prodotti estremamente rischiosi e compresi e sono adatti per lo più ad investitori con esperienza. Ecco alcuni dei rischi potenziali che dovresti conoscere prima di decidere se il trading di CFD è adatto a te.

    • I CFD sono complessi. I CFD sono prodotti complicati e poco lineari. Anche se hai una conoscenza generale di cosa sia, ciò non significa che sei pronto ad iniziare a fare trading di CFD.
    • Puoi perdere anche più del capitale iniziale. Se giochi alle slot machine, puoi perdere al massimo l’importo che ci metti dentro. Questo non è il caso dei CFD. Qui si possono perdere molti più soldi di quelli con cui ha iniziato, a volte anche migliaia di euro, che dovrai restituire al fornitore di CFD. Per questo motivo, è importante scegliere un broker di CFD che abbia la protezione dal saldo negativo: questo strumento, tuttavia, potrebbe chiudere delle posizioni arbitrariamente se non ritiene che tu abbia un margine sufficiente.
    • Non possiedi l’asset sottostante. Quando fai trading di CFD tutto quello che possiedi è il contratto tra te e il fornitore di CFD. Perciò non puoi beneficiare della crescita del capitale dell’asset sottostante nel lungo termine.
    • I CFD dipendono dall’andamento del mercato. Anche se non possiedi l’asset sottostante, i CFD sono comunque influenzati dalle condizioni di mercato. Ciò può aumentare ulteriormente i rischi in un mercato volatile.

    Come capire se il trading di CFD è adatto a te?

    A causa della complessità e dell’alto livello di rischio coinvolti, i CFD non saranno adatti alla stragrande maggioranza dei trader in Italia. I CFD potrebbero essere adatti a te se:

    • Sei un trader esperto
    • Hai una forte comprensione non solo dei CFD ma di molti prodotti e mercati finanziari
    • Possiedi una forte tolleranza al rischio e non sei avverso al rischio
    • Puoi permetterti di perdere un bel po’ di soldi (non è garantito che succederà, ma dovrai mantenere la calma se dovesse succedere)
    • Possiedi un certo livello di competenza legale per comprendere la complessità dei CFD
    • Non sei interessato a detenere asset sottostanti
    • Comprendi le misure disponibili per minimizzare il rischio e hai esperienza nell’uso di questi strumenti. Per esempio, l’esecuzione di ordini stop loss. example, stop-loss orders
    • Hai condotto molte ricerche: il trading di CFD non è una decisione che può essere presa alla leggera.

    Come scegliere tra i migliori broker per il trading di CFD

    I broker di CFD tra cui puoi scegliere in Italia dipenderanno molto dal tuo stile di trading e da quali strumenti o asset preferisci utilizzare.

    Se stai cercando la migliore piattaforma o app online per te, considera i seguenti fattori:

    • Mercati disponibili. Il broker CFD offre il mercato che desideri negoziare? Forex, oro, argento, criptovalute, indici, azioni ed altro ancora?
    • Azioni. Non tutti i broker offrono il trading di CFD di azioni ed alcuni richiedono una sottoscrizione aggiuntiva per accedervi.
    • Valute. Se hai intenzione di negoziare forex, controlla se le tue coppie di valute preferite siano in elenco.
    • Commissioni. Quali commissioni vengono applicate al trading? Sono troppo care?
    • Saldo minimo di apertura. Sei in grado di coprire il saldo minimo richiesto dal broker per l’apertura di un conto?
    • Piattaforme e software. Quali piattaforme di trading ti vengono offerte dal broker CFD e puoi aggiungere altri software o strumenti di analisi?
    • Altri tipi di trading. C’è anche la possibilità di investire direttamente in azioni, ETF, forex o fondi gestiti?

    Le domande più frequenti (FAQ)

    Glossario sui CFD e i termini più usati nel trading

    • Andare long. Quando apri una posizione in acquisto.
    • Andare short. Quando apri una posizione in vendita.
    • Ask o Lettera. Questo è il prezzo al quale puoi comprare i CFD.
    • Bid o Denaro. Questo è il prezzo al quale puoi vendere i CFD.
    • CFD (Contratto per differenza). Questo è un contratto stipulato da due parti che si impegnano a scambiare denaro in base alla variazione del valore di un asset sottostante.
    • Compravendita. La compravendita avviene quando apri o chiudi una posizione in CFD.
    • Derivato. Uno strumento finanziario il cui prezzo dipende da un asset sottostante.
    • Hedging (copertura). Aprire una posizione opposta per ridurre il rischio associato alla posizione iniziale.
    • Leva finanziaria. La leva finanziaria ti permette di negoziare un asset dal valore maggiore di quello del tuo investimento iniziale.
    • Margine iniziale. Questo è l’importo minimo di denaro che un trader di CFD deve spendere per aprire una posizione.
    • Open interest. Questo è il tasso di interesse che si applica a tutte le posizioni in CFD che vengono mantenute aperte overnight, ovvero oltre la chiusura giornaliera del mercato.
    • Stop loss. Un ordine stop loss può essere inserito al momento dell’apertura di una posizione CFD e si attiva quando il prezzo raggiunge un livello specifico. Questi ordini vengono utilizzati per chiudere posizioni che sono risultate perdenti con l’obiettivo di evitare perdite ulteriori.
    • Valuta del contratto. Questa è la valuta in cui viene negoziato un determinato strumento finanziario.
    Disclaimer: Queste informazioni non devono essere interpretate come una sollecitazione all’investimento in futures, azioni, ETF, CFD, opzioni o qualsiasi altro fornitore, prodotto o servizio specifico. Non devono essere considerati consigli per l’investimento né interpretati come una raccomandazione di alcun tipo. Il trading di futures, azioni, ETF comporta un rischio elevato di perdita e pertanto non è adatto a tutti gli investitori. Il trading di CFD e forex a leva comporta un rischio maggiore di perdere denaro rapidamente. Le performance del passato non sono una garanzia di risultati futuri. Considera la tua situazione personale e valuta se puoi correre un certo tipo di rischio prima di fare qualsiasi operazione di trading.

    More guides on Finder

    Go to site